Ultimo aggiornamento 01.12.2021

Perché vaccinarsi?

Grazie alla vaccinazione anti-COVID-19 potete...

  • close
    proteggervi contro il COVID-19 e da un suo eventuale decorso grave.
  • close
    scongiurare le conseguenze a lungo termine della COVID-19.
  • close
    immunizzarvi in sicurezza.
  • close
    contribuire ad alleggerire il peso che grava sul sistema sanitario.
  • close
    aiutare a ridurre il carico di malattia.
  • close
    favorire il ripristino delle libertà della vita quotidiana.
  • close
    fornire il vostro contributo alla lotta contro gli effetti della pandemia.

Raccomandazione dell’UFSP per la vaccinazione

Il coronavirus è molto contagioso. Anche se la maggioranza delle persone infette sviluppa soltanto sintomi lievi o è del tutto asintomatica, una parte degli ammalati, specialmente le persone particolarmente a rischio, presenta un decorso grave.

La vaccinazione diminuisce il rischio di contrarre il coronavirus e di trasmetterlo; in questo modo potete proteggere voi stessi e le persone particolarmente a rischio nella vostra famiglia, nella vostra economia domestica o nel vostro ambiente di lavoro. Più persone sono vaccinate, meno il virus circola nella società e meno persone si ammalano o muoiono di coronavirus.

La vaccinazione protegge contro la malattia da nuovo coronavirus e contro la sua trasmissione

I vaccini a mRNA sono molto efficaci e garantiscono una protezione molto elevata. Il rischio di contagio è nettamente inferiore per le persone vaccinate rispetto a quelle non vaccinate. Se in rari casi una persona vaccinata dovesse infettarsi – in questo momento molto probabilmente con la variante Delta – può senz’altro trasmettere il virus anche ad altri. Non si può dire con certezza quanto sia elevato questo rischio. Ci sono indicazioni secondo cui le persone vaccinate contagiatesi comunque con la variante Delta possano trasmettere il virus anche ad altre persone. È pertanto ancora più importante che un numero quanto più elevato possibile di persone si faccia vaccinare, affinché il virus non muti e si propaghi ulteriormente.

Fino a nuovo avviso, per contenere la diffusione del coronavirus è importante che anche le persone vaccinate si attengano alle principali regole di igiene e di comportamento.

La vaccinazione anti-COVID-19 è raccomandata ai giovani a partire dai 12 anni

I vaccini di Pfizer/BioNTech e Moderna sono omologati per le persone a partire dai 12 anni.

La vaccinazione è raccomandata a tutti i giovani a partire dai 12 anni. Permette di proteggersi da una malattia COVID-19 dal decorso spesso lieve e molto raramente grave, nonché di evitare gli effetti negativi di provvedimenti (p. es. isolamento/quarantena) e le conseguenze di un’esposizione frequente (p. es. a scuola/nel tempo libero).

La raccomandazione vale in particolare per:

  • i giovani affetti da una malattia cronica;
  • i giovani che sono contatti stretti (p. es. perché membri della stessa economia domestica) di persone particolarmente a rischio, in particolare di persone con un sistema immunitario indebolito;
  • i giovani che vivono in strutture collettive con elevato rischio di infezione e di focolaio.

Informazioni sulla vaccinazione per i giovani a partire dai 12 anni sono disponibili nei seguenti documenti:

La vaccinazione protegge dalle conseguenze gravi – le persone colpite raccontano la loro storia personale

Molte persone non si rendono conto delle conseguenze gravi che può avere il coronavirus: chi si ammala di COVID-19 e deve combattere con un decorso grave o con le conseguenze a lungo termine della malattia vive un periodo difficile che gli sconvolge la vita. Una vaccinazione anti-COVID-19 può proteggere da tutto questo.

Nei video seguenti le persone colpite raccontano la loro storia personale.

«Falso mito dell’infertilità in seguito a vaccinazione» – perché questa affermazione è priva di fondamento

Sulla vaccinazione anti-COVID-19 circolano diversi falsi miti e fake news, tra cui quella secondo cui la vaccinazione comprometterebbe la fertilità. I seguenti due video spiegano perché queste affermazioni sono false ed è invece opportuno farsi vaccinare:

Nel seguente video diverse levatrici spiegano perché si impegnano in favore della vaccinazione.

Nel video del portale di notizie «Watson» viene spiegato in modo semplice come funziona la vaccinazione anti-COVID-19 e perché né le donne, né gli uomini devono preoccuparsi per la loro fertilità.

Array

Fate una «promessa a voi stessi»

Avete deciso di farvi vaccinare? Inviate un segnale chiaro rilasciando una dichiarazione d’intenti simbolica in tre semplici passaggi.

Qui potete formulare la vostra promessa.

«Ecco perché faremo la vaccinazione»

La vaccinazione anti-COVID-19 consente alla Svizzera di compiere passi avanti nella lotta per contrastare la diffusione del coronavirus. Per questo molte persone vogliono farsi vaccinare. Perché per loro la vaccinazione anti-COVID-19 è un passo importante, per sé stesse e per la Svizzera.

A tutti gli adolescenti e i giovani adulti: informatevi ora e fatevi vaccinare!

La vaccinazione anti-COVID-19 rappresenta una buona alternativa al test, dispendioso a livello organizzativo e di tempo. Chi vuole viaggiare o andare in discoteca e non è vaccinato, ha bisogno di un test valido. Chi rientra in Svizzera dopo le vacanze deve soddisfare ulteriori condizioni se non è vaccinato. Chi si fa vaccinare fornisce un contributo importante affinché non siano imposte nuove restrizioni e si acceleri il ritorno a una condizione il più possibile normale.

Tuttavia, alcuni adolescenti e giovani adulti indugiano a farsi vaccinare. Affermano di temere i possibili effetti collaterali o di non fidarsi del contenuto del vaccino. Sebbene possano manifestarsi effetti collaterali come spossatezza, mal di testa o brividi, il rischio di complicazioni gravi in caso di COVID-19 è molto più alto. Inoltre, gli effetti collaterali che potrebbero insorgere scompaiono generalmente dopo pochi giorni.

L’UFSP fornisce su questo sito varie informazioni circa l’efficacia e gli effetti collaterali della vaccinazione anti-COVID-19.
Diverse nuove campagne si rivolgono agli adolescenti e ai giovani adulti invitandoli a farsi vaccinare per proteggere sé stessi e gli altri. Dopo la prima campagna «Ma sul serio?» è partita la nuova campagna d’informazione «Meglio farsi vaccinare».

«Non rimandare: fatti vaccinare» – senza perdere tempo, per contrastare una nuova ondata pandemica

Vaccinatevi adesso

  • per poter tornare a viaggiare sereni e distesi;
  • per poter accedere, possibilmente senza ostacoli, a feste, club, concerti o partite di calcio;
  • per poter evitare i test ripetuti.

Con la vaccinazione anti-COVID-19 avete il controllo della situazione, perché contribuite a determinare il futuro decorso della pandemia di coronavirus. Ogni vaccinazione conta: in tutte le regioni della Svizzera vi sono ancora scadenze libere per un appuntamento per la vaccinazione, spesso nelle vicinanze del proprio domicilio o del posto di lavoro.

Troverete ulteriori informazioni nei due filmati seguenti e nell’area di download.

Array

Create voi stessi il vostro manifesto col cuore

Un pasto spensierato con gli amici, visite rilassate ai musei o un incontro tranquillo al campus universitario? Se ci facciamo vaccinare, forniamo un contributo importante alla lotta alla pandemia e così facendo dimostriamo che anche gli altri ci stanno a cuore.

Chi vi sta a cuore? Create qui il vostro manifesto personalizzato dedicandolo al vostro gruppo musicale o al vostro ristorante preferito, oppure alla persona alla quale volete più bene!

È possibile creare i manifesti in cinque lingue diverse (anche in romancio).