Ultimo aggiornamento 10.06.2021

Vaccinazione

Le dosi di vaccino arrivano in Svizzera in modo scaglionato. Ci vorranno quindi mesi per vaccinare la popolazione. Saranno vaccinate dapprima le persone particolarmente a rischio. Informazioni su quando e dove potete vaccinarvi sono rilasciate dalle autorità cantonali – ad esempio sul sito web del Cantone. La vaccinazione è gratuita.

In Svizzera le vaccinazioni sono facoltative. Non è previsto alcun obbligo di vaccinazione.

Infoline vaccinazione COVID-19 (tutti i giorni dalle ore 6 alle 23):

+41 800 88 66 44

Questo sito è costantemente ampliato e completato. Saranno messi a disposizione altri elementi, informazioni e funzioni. Consultatelo regolarmente per non perdervi nessuna novità sulla vaccinazione anti-COVID-19

Perché vaccinarsi?

Il coronavirus è molto contagioso. Anche se la maggioranza delle persone infette sviluppa soltanto sintomi lievi o è del tutto asintomatica, una parte degli ammalati, specialmente le persone particolarmente a rischio, presenta un decorso grave.

Più

Quando posso vaccinarmi?

Informazioni su quando e dove potete vaccinarvi sono rilasciate dalle autorità cantonali – ad esempio sul sito web del Cantone. La vaccinazione è gratuita.

Più

Pianificare la vaccinazione

Le dosi di vaccino arrivano in Svizzera in modo scaglionato. Ci vorranno quindi mesi per vaccinare la popolazione. Saranno vaccinate dapprima le persone particolarmente a rischio.

Più

Come agisce la vaccinazione?

Il vaccino permette all’organismo di produrre difese immunitarie specifiche contro il virus, in modo da poterlo combattere alla prima esposizione evitando di ammalarsi. Il vaccino agisce sul sistema immunitario analogamente al virus, ma senza provocare la malattia.

Più

Effetti collaterali, miti & domande

Swissmedic omologa solo i vaccini sicuri ed efficaci, sottoposti a test approfonditi.

Più

Così si protegge la Svizzera

Con l’hashtag #cosìciproteggiamo, numerosi cittadini condividono le loro misure personali contro la diffusione del nuovo coronavirus. L’UFSP ringrazia del sostegno e incoraggia tutti a continuare a seguire le importanti regole.

La condivisione avviene molto semplicemente via Instagram, Facebook o Twitter: basta caricare video o contenuti e utilizzare l’hashtag #cosìciproteggiamo. Qui ne sarà pubblicata una selezione.

I seguenti contenuti non sono informazioni ufficiali dell’Ufficio federale della sanità pubblica.