Ultimo aggiornamento 09.06.2021

In quali casi è impiegato il certificato COVID?

Il Consiglio federale si pronuncerà sui settori d’impiego del certificato COVID presumibilmente il 23 giugno 2021. Nella sua proposta in merito, fornisce indicazioni sui possibili settori d’impiego del certificato COVID.

A partire da quando sarà impiegato il certificato COVID?

Attualmente sono in corso di elaborazione le basi legali (ordinanze) che disciplinano più concretamente l’impiego del certificato COVID in Svizzera e per i viaggi all’estero.

Finché il certificato COVID non sarà disponibile per tutta la popolazione (probabilmente alla fine di giugno 2021), valgono come attestazione dell’avvenuta vaccinazione, guarigione o negatività al test i documenti utilizzati finora.

Anche in Europa i Paesi dell’UE e gli altri Paesi dell’AELS introdurranno un certificato COVID digitale («EU Digital COVID Certificate»). Il certificato COVID della Svizzera sarà compatibile con quello dell’UE. Il certificato «EU Digital COVID Certificate» intende semplificare i viaggi durante la pandemia di COVID-19 e sarà utilizzato dal 1° luglio 2021. A partire da questa data è prevista dapprima una fase di introduzione di sei settimane, entro il termine della quale gli Stati dovranno emettere il certificato. Le sue modalità d’impiego saranno decise dai singoli Stati. Informatevi quindi sulle disposizioni in materia di entrata dall’estero vigenti nel vostro Paese di destinazione.

Viaggiare con il certificato COVID: entrata in altri Paesi

Un certificato COVID valido in Svizzera non fornisce alcuna garanzia di entrata in altri Paesi. Ogni Paese stabilisce le proprie regole di entrata e ha la facoltà di modificarle costantemente in funzione dell’andamento della situazione epidemiologica.

Di conseguenza è possibile, come sinora accaduto, che in determinati Paesi si applichino regole di entrata più severe rispetto alla Svizzera. Per questo, prima di ogni viaggio dovreste informarvi sulle disposizioni di entrata sul sito Internet ufficiale del Paese di destinazione.

Per i viaggi nello spazio UE il seguente sito Internet fornisce una panoramica generale delle disposizioni dei singoli Paesi UE: https://reopen.europa.eu/it/